Utenti Verificati


Il badge PELL Verified e la lista utenti verificati pubblicata in questa pagina hanno l’obiettivo di rendere riconoscibili e dare visibilità ai soggetti (software house, gestori, consulenti,…) che hanno dimostrato di essere in grado di implementare le specifiche PELL.

Gli utenti verificati sono, appunto, i soggetti che hanno ottenuto il badge PELL Verified, ovvero quei soggetti che, attraverso una apposita procedura (procedura PELL Verified), hanno dimostrato la capacità dei propri sistemi di produrre documenti conformi alle specifiche PELL. Solo i soggetti che compaiono nella lista pubblicata in questa pagina possono affermare di possedere un badge PELL Verified.

Si segnala, inoltre, che i dati che compaiono nella lista sono stati forniti dal soggetto a cui fanno riferimento, il quale ha acconsentito alla loro pubblicazione.

Le categorie utente previste sono: Comune, Gestore, Software House, Consulente.

Denominazione utente Categoria Riferimento web Contatto Badge acquisiti
GeneGIS GI Srl Software House www.genegis.net l.rigano@genegis.net, Luca Rigano PELL CEN 2020-05-26
A3S Progetti Srl Consulente www.a3s.it pell@a3s.it PELL CEN 2020-05-15
arch4energy srls Consulente www.arch4energy.com info@arch4energy.com PELL CEN 2020-04-28
City Green Light Gestore www.citygreenlight.com pell@citygreenlight.com PELL CEN 2020-04-20
NeMeA Sistemi Srl Consulente www.nemeasistemi.com m.boella@nemeasistemi.com PELL CEN 2020-04-08
Leonardo Web S.r.l. Software House www.lipad.it info@lipad.it - 0175/88428 PELL CEN 2020-07-01

Cosa deve fare concretamente chi vuole eseguire la procedura PELL Verified?

  • produrre alcuni esempi di documenti di scambio dati (formati XML o JSON) redatti secondo le
  • specifiche PELL
  • attivare la procedura fornendo alcune informazioni sul contenuto dei medesimi
  • utilizzare gli strumenti messi a disposizione dalla procedura per eseguire le verifiche previste.
Quali sono le assunzioni su cui si basa la procedera PELL Verified (DISCLAIMER)?:
  • la procedura PELL Verified assume che i documenti forniti dall'utente siano stati da lui realizzati tramite un sistema/applicazione di cui ha disponibilità permanente; l'accesso alla procedura rende l'utente responsabile del rispetto di questa assunzione.
  • è responsabilità dell'utente rinunciare al badge in caso di modifiche al sistema, sua sostituzione o cessata disponibilità (a rinuncia al badge non priva l'utente della possibilità di effettuarne nuovamente la richiesta).
Cosa VERIFICA la procedura PELL Verified?
  • la conformità di ciascun documento alle specifiche PELL
  • le modalità di invio alla piattaforma (se previsto dal tipo di badge richiesto)
  • la coerenza tra il contenuto di ciascun documento e quanto dichiarato dall'utente
Cosa NON verifica la procedura PELL Verified?
  • come sono stati prodotti i documenti, ovvero né il processo secondo cui sono stati creati, né il sistema/applicazione software che li ha prodotti, il suo funzionamento o suoi eventuali aggiornamenti, sostituzioni
  • chi ha prodotto i documenti, ovvero se effettivamente sia stato l'utente a creare i documenti forniti per mezzo di un sistema/applicazione di cui ha disponibilità permanente
  • l’attendibilità dei dati forniti, ovvero se rispecchino effettivamente uno scenario reale.
Quali sono in motivi per cui la procedura PELL Verified non può effettuare le suddette verifiche?
  • le specifiche PELL determinano solo il formato e la semantica dei documenti da inviare alla piattaforma e i protocolli di scambio dati
  • le specifiche PELL NON trattano vincolano in alcun modo le modalità di creazione dei documenti
  • aderire e implementare il PELL NON vuol dire progettare e sviluppare un sistema o un’applicazione software, ma avere la capacità di produrre documenti conformi alle specifiche PELL ed inviarli alla piattaforma.